L’Alto Adige è una terra viticola di ridotte dimensioni, ma dalle grandi potenzialità che, con un modesto 0,8% della produzione italiana, riesce a richiamare su di sé l’attenzione nazionale e internazionale. Decisivi in tal senso sono in primo luogo i solerti viticoltori, ma anche le numerose cantine di piccole, medie e grandi dimensioni, che curano una vinificazione di qualità e si dedicano con successo alla vendita sul mercato.

Le 15 cantine vinicole, tutte aderenti alla Federazione Raiffeisen, lavorano annualmente circa 200.000 ettolitri di vino, commercializzando circa il 70% della produzione altoatesina. I vini locali sono insigniti annualmente dei massimi riconoscimenti dalle guide enologiche più quotate a livello internazionale.

Kellereigenossenschaft